Col sole in fronte

Mi avete stritolato i cabbasisi sulle mie pessime foto

che poi non è vero che non le so fare

vedete questa per esempio: la macchinetta scatta da sola

insomma ci sono dei posti dove la macchina scatta a mia insaputa, mentre io mi godo l’attimo

(…da qualche parte nel deserto de Atacama)

 

ps: Domani c’è la prova preselettiva del concorso DS. Solo chi ha sostenuto l’omologo concorso lombardo del 2011 può capire cosa significhi, non solo per me.
Io non parteciperò, andrò a Bologna per la laurea di Carlottina , ma non è una rinuncia per amor materno, di quelle di cui tutte le madri sono capaci per tenere legati i figli a sé per sempre, con amorevoli rinfacciamenti.
E’ una rinuncia ponderata per la mia felicità e per la mia libertà.
Scendo da un treno che, per ora, non è mio e che forse non lo è mai stato.
In bocca al lupo ai miei amici e colleghi.
Possano vincere persone capaci, preparate, lungimiranti e visionarie. La scuola italiana necessita di ripartire davvero!

Quanto a me continuerò a mettere in atto il mio piano B

B come Bora Bora

 

a Londra

Sei madre per sempre e i tuoi figli possono essere adulti per la società, ma per te restano i bambini che cullavi in braccio perché si addormentassero. E quando sono via, perché deve essere così, ti mancano quanto solo i figli riescono a fare.

Artusi, Bologna

“Bologna è un gran castellazzo dove si fanno continue magnazze, diceva un tale che quando a quando colà si recava a banchettare con gli amici.”
Artusi, La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene

La flaianite. Peppino annusa il mondo.

Nel 1990 Giovanni Russo conia il termine flaianite per indicare la tendenza a citare, anche a sproposito, lo scrittore Ennio Flaiano. Russo allora non sapeva che 14 anni dopo sarebbe nato facebook, il paradiso delle citazioni “ad capocchiam”.

Il mondo dei social cerca pillole di saggezza da propinare ad un grande pubblico spesso semianalfabeta per ottenere migliaia di like facendo leva su  una filosofia spicciola per superare il  malessere sociale del momento dando conforto e/o scatenando odio, immotivato ma catartico. Read more “La flaianite. Peppino annusa il mondo.”