7 giugno 2017

Un blog è un diario anche giornaliero, quando si può scrivere.

Sono in Iran da 7 giorni, ho conosciuto gente straordinariamente ospitale, sto bene con loro.

Oggi tutto il mondo ha saputo degli attentati a Teheran.

Tanta gente mi ha chiamato dall’Italia preoccupata per me.

Uso questo mezzo per ringraziare chi mi ha pensata e per rassicurare tutti che sto bene, e che non sono a Teheran.

Prima di oggi l’Iran era il Paese più sicuro al mondo, anche se nel nostro immaginario non è così. Sono coraggiosa, non stupida: ho organizzato con cura le mie tappe, ascoltando i consigli delle fonti ufficiali, eliminando i posti non sicuri. Da domani non so cosa accadrà, ma non lo sa nessuno, in nessun luogo del mondo.

Come tutti sanno qui non c’è Facebook, quindi quando posso pubblico su instagram.

 

 

2 thoughts on “7 giugno 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *