Lunedì 27 Maggio 2019
Novità di Office 2013 Alla prima apertura di Microsoft Office si nota subito l'aspetto nuovo e più pulito. Ma le caratteristiche di sempre sono ancora lì, insieme ad altre nuove caratteristiche che consentono di risparmiare molto tempo. Il nuovo Office funziona anche con smartphone, tablet, e nel cloud, anche su PC sui quali Office non è installato. Così è possibile accedere sempre ai file importanti, indipendentemente dalla posizione o dal dispositivo in uso. Accesso a Office da qualunque luogo È possibile usare l'account Microsoft per installare Office. È possibile usare le applicazioni di Office in flusso su un altro computer. È possibile salvare i file in SkyDrive per semplificarne l'accesso e la condivisione. È possibile accedere alle impostazioni personali da qualsiasi luogo. Office per tutta la famiglia Stanchi di condividere il computer con tutta la famiglia? Con una sottoscrizione di Office 365 Home Premium è possibile installare Office su un massimo di cinque PC o Mac, così avranno tutti la propria copia di Office, i propri file e le proprie impostazioni. Gli aggiornamenti sono automatici, per avere sempre l'ultima versione disponibile. Si otterranno inoltre 20 GB aggiuntivi di spazio di archiviazione su SkyDrive, per avere a portata di mano tutti…

Exchange 2013

Gen 25, 2013
Exchange 2013
Windows XP SP3 e Office 2003 Il supporto termina l'8 aprile 2014 PERCHE' TERMINA IL SUPPORTO PER WINDOWS XP E OFFICE 2003? Nel 2002, Microsoft ha aggiornato la politica relativa al ciclo di vita del supporto sviluppata grazie ai suggerimenti dei clienti, al fine di garantire una maggiore trasparenza e prevedibilità delle opzioni di supporto per i prodotti Microsoft. In base a tale politica, i prodotti Microsoft Business e Developer, tra i quali Windows e Office, ricevono un supporto minimo di dieci anni. L'8 aprile 2014 terminerà il supporto per Windows XP. Ciò significa che non verranno più rilasciati aggiornamenti per Windows XP, nemmeno quelli di sicurezza. Nella stessa data termineranno anche gli aggiornamenti e il supporto per Office 2003. COSA IMPLICA IL TERMINE DEL SUPPORTO? Dall'8 aprile 2014 Microsoft non fornirà più alcuna patch software, aggiornamenti automatici o assistenza tecnica online per Windows XP e Office 2003. Una volta terminato il supporto, non saranno quindi più disponibili gli aggiornamenti di sicurezza per proteggere il PC da virus, spyware e altri malware che possono creare problemi al funzionamento corretto dei PC o carpire informazioni personali. Sicurezza Senza gli aggiornamenti di sicurezza per Windows XP, le informazioni contenute all'interno dei PC…
Ministero tedesco torna a Windows: Linux un flop di Elena Re Garbagnati, 16 maggio, 2011 13:39 Il Ministero degli Esteri della Germania abbandona Linux e l'open source e torna alla dotazione Microsoft: Linux è antieconomico, inefficace, difficile da usare e poco compatibile con Windows. Dall'anno prossimo i computer del Ministero tedesco torneranno pertanto a Windows 7 e Office 2010. Il Ministero degli Esteri aveva annunciato nel 2008 il passaggio della sua infrastruttura software verso i programmi Linux open source, giustificando questa decisione con la necessità di risparmiare sui costi di gestione. Oggi il Governo torna sui suoi passi spiegando che il software libero non è "intrinsecamente più sicuro del software proprietario". Il Ministero degli Esteri tedesco abbandona Linux e torna a Windows: costa meno Il Commissario IT ha dichiarato che la decisione di migrare di nuovo a Windows è basata su "reclami sostanziali degli utenti circa la facilità d'uso, la mancanza di integrazione e l'interoperabilità insufficiente" delle soluzioni open source adottate dal Ministero. Per esempio, gli utenti avrebbero avuto problemi con lo scambio di dati tra i diversi Open Document Format (ODF) implementati, che hanno determinato "un continuo bisogno di sostegno per i formati di documento proprietari" (Office 2007 continua…
Tra le domande poste più frequentemente dagli utenti vi è la seguente: che differenze ci sono tra le versioni a 32 bit e quelle a 64 bit dei sistemi operativi Windows? Cerchiamo di fornire una risposta quanto più possibile puntuale senza scivolare in troppi tecnicismi.Iniziamo col chiarire che le nostre osservazioni, pur essendo incentrate sul più recente tra i sistemi operativi Microsoft – Windows 7 – hanno comunque validità generale. Ogni versione di Windows 7, fatta eccezione per la Starter, è disponibile sia a 32 che a 64 bit.I termini 32 bit e 64 bit indicano le differenze relative alla gestione delle informazioni da parte del processore installato sul personal computer. Generalmente con gli aggettivi 32 e 64 bit ci si riferisce alla "larghezza" del formato standard di una variabile semplice all'interno di una certa architettura hardware. E ciò di solito rispecchia anche la dimensione dei registri interni del microprocessore (CPU). Le dimensioni del bus dati (le connessioni elettriche usate per trasportare le informazioni; utilizzabile da parte di tutti i componenti del sistema sia in lettura che in scrittura) e del bus indirizzi (bus mediante il quale la CPU stabilisce in quale indirizzo andare a leggere oppure a scrivere dati:…
L'SMP è molto comune nelle architetture small computer ma non garantisce buoni risultati con più di 16 processori, soprattutto per via delle difficoltà di progettazione dell'hardware che regola gli accessi alla memoria del sistema e la gestione delle cache. In applicazioni reali i migliori risultati si sono ottenuti con macchine dotate di 8 processori. È stimato che il miglioramento di prestazioni per ogni nuovo processore aggiunto alla macchina sia l'85% del miglioramento introdotto dal processore precedente. In altre parole, per ogni nuovo processore aggiunto si hanno incrementi di prestazioni totali sempre minori. Per utilizzare un'architettura SMP è necessario disporre di un sistema operativo in grado di sfruttarla; in caso contrario tutti i processori oltre il primo non vengono usati. Per ottenere il massimo da un'architettura SMP, anche i programmi devono essere appositamente scritti per essa con un uso spinto di tecniche come il multithreading. Tuttavia la maggior parte dei prodotti consumer come, ad es., giochi e applicazioni per ufficio non è scritta in questa direzione in quanto pensati per un mercato dominato in larga parte da sistemi uniprocessore. · Attualmente il mercato SMP è dominato da AMD ed Intel. I processori di fascia alta in questo settore sono l'Itanium di…

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.