Polonnaruwa, Sri Lanka. Foto.

5 maggio 2017. Dopo 5 ore di tuc tuc arrivo a Polonnaruwa, il sito archeologico patrimonio Unesco dell’antica capitale cingalese. Grazie a Shawn, la mia guida a distanza, non abbandono il tuc tuc che mi porta in giro per tutto il sito per ore (sarei morta stremata, altrimenti). Sorvoliamo sul fatto che l’autista a fine giornata mi chiede il doppio di quanto avevamo pattuito e al mio diniego mi lascia a piedi.

 

La visita comincia col pagamento del biglietto : 30 dollari. Sì, perché nello Sri Lanka, dove il reddito pro capite è 3800 dollari all’anno, se sei straniero devi pagare 30 dollari per visitare qualunque cosa. Mentre loro pagano una quisquilia e in molti casi (come qui) non pagano nulla perché sono anche luoghi di preghiera. Insomma, se noi usassimo la stessa misura, dovremmo far pagare 300 dollari per visitare il colosseo, in un anno azzereremmo il debito pubblico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.